Home / Album / FLORA SPONTANEA / Orchidee spontanee / Ophrys speculum [22]

È una pianta erbacea geofita bulbosa, alta 5-20 cm, con foglie inferiori ovato-lanceolate, disposte a rosetta, e foglie superiori avvolgenti e brattee larghe e concave. L'infiorescenza raggruppa da 2 a 8 fiori con sepali laterali divergenti, di colore verdastro con striature brune e sepalo mediano oblungo, con apice tondo, di colore bruno; i petali sono corti, pubescenti, di color porpora. Il labello è trilobato, bordato da una fitta peluria bruno-rossastra; il lobo mediano più grande, ovato, è quasi interamente occupato da una macula argenteo-bluastra bordata di giallo, che costituisce l'elemento distintivo della specie, mentre i lobi laterali sono lanceolati, giallo-rossastri. Il ginostemio, nascosto dai sepali, è corto e con apice arrotondato. È una specie mediterranea, presente in Portogallo, Spagna e Francia, dove tuttavia non è molto comune. Segnalata anche in Marocco, Algeria, Tunisia e Libia, in diverse isole del Mar Egeo, in Anatolia e nel Libano. In Italia è comune in Sicilia e Sardegna, rara nel resto della penisola (segnalata in Toscana, Umbria, Lazio e, meno frequentemente, in Emilia-Romagna, Abruzzo e Puglia). Cresce in ambienti di prateria mediterranea, gariga e macchia aperta, con predilezione per i terreni calcarei, da 0 a 1.200 m di altitudine. (da Wikipedia) Fiorisce da marzo ad aprile.
Numero di pagine viste (miniature o immagini) : 1054657
Consultazioni degli ultimi 10 minuti : 13
Numero di pagine consultate negli ultimi 60 minuti : 13
Numero di consultazioni ieri : 3545
Numero di visitatori nelle ultime 24 ore : 8
Visitatori degli ultimi 60 minuti : 1
Visitatore(i) recente(i) : 1